Sei positivo al Covid 19 o sei un contatto? – Istruzioni ASL Taranto

da https://www.sanita.

Data:
11 Gennaio 2022

da https://www.sanita.puglia.it/web/asl-taranto/news-in-archivio_det/-/journal_content/56/36057/pagina-web-contact-tracing

Informazioni sui comportamenti da osservare

Mediante questa pagina è possibile avere indicazioni su come comportarsi a seguito della positività del tampone rinofaringeo per la ricerca del SARS-CoV-2 da lei eseguito nei giorni scorsi.

Innanzitutto, occorre precisare che lei ha l’obbligo di osservare un periodo di isolamento domiciliare fino all’esito negativo del tampone da eseguire, se asintomatico da almeno 3 giorni, non prima di:

  • 7 giorni, se ha precedentemente ricevuto la dose booster o se ha completato il ciclo vaccinale da meno di 120 giorni;
  • 10 giorni, se non rientra nelle categorie precedentemente descritte.

Nel caso in cui lei dovesse risultare ancora positivo al suddetto tampone, l’isolamento avrà comunque termine dopo 21 giorni conteggiati dall’insorgenza dei primi sintomi o, se asintomatico, dal primo tampone positivo.

Durante il periodo di isolamento, invitiamo lei e i suoi conviventi a seguire le “Raccomandazioni per le persone in isolamento domiciliare e per i familiari che li assistono”, a comunicare l’insorgenza di qualsiasi sintomo al Medico di Medicina Generale / Pediatra di Libera Scelta e ad allertare immediatamente il 118 in caso segnali di allarme come affanno o dolore al petto.

Per quanto riguarda le quarantene dei suoi contatti stretti, dal 31 dicembre 2021, si osservano le seguenti regole.

1. Nessuna quarantena ma auto-sorveglianza per le persone che:

  • hanno ricevuto il richiamo (terza dose o booster)
  • hanno ricevuto la dose di completamento del ciclo vaccinale primario da meno di 4 mesi (120 giorni)
  • sono guarite da infezione da SARS-CoV-2 da meno di 4 mesi (120 giorni).

Per 10 giorni queste persone hanno obbligo di indossare la mascherina di tipo FFP2. In caso di sintomi e comunque al quinto giorno dal contatto, devono effettuare un test antigenico rapido o molecolare anche in centri privati. In tal caso occorre inviare l’esito all’ASL anche in modalità elettronica.

2. Quarantena di 5 giorni con tampone al termine del periodo per le persone che:

  • hanno ricevuto la dose di completamento del ciclo vaccinale primario da oltre 4 mesi (più di 120 giorni)
  • sono guarite da infezione da SARS-CoV-2 da oltre 4 mesi (più di 120 giorni).

3. Quarantena di 10 giorni con tampone al termine del periodo o di 14 giorni senza tampone per le persone che non sono vaccinate.

La invitiamo, pertanto, a segnalare la sua positività ai suoi contatti stretti, che potrà individuare facendo riferimento al documento denominato “Guida all’individuazione dei contatti stretti”.

Eventuali contatti stretti che rientrano nelle categorie 2 e 3 devono auto-segnalarsi per la quarantena al seguente indirizzo utilizzando il file “Excel_quarantena_contatti_stretti”: autosegnalazione.contattistretti@asl.taranto.it.

La cessazione della quarantena o dell’auto-sorveglianza consegue all’esito negativo di un test antigenico rapido o molecolare per la rilevazione dell’antigene Sars-Cov-2, effettuato anche presso centri privati a ciò abilitati. In quest’ultimo caso, la trasmissione, con modalità anche elettroniche, al dipartimento di prevenzione territorialmente competente del referto con esito negativo determina la cessazione del regime di quarantena o di auto-sorveglianza.

Per il certificato INPS potete far riferimento al vostro medico curante.

Allegati (3)

Ultimo aggiornamento

11 Gennaio 2022, 08:59